Codice destinatario : a cosa serve?

dizionario contabile

Definizione : il Codice Destinatario è l’identificativo di 7 caratteri, formato da lettere e numeri, che idenditica il soggetto che riceve una fattura elettronica.

Esempio : i clienti COMPANY015 possono indicare come codice destinatario BE9JRRS ai loro fornitori

Comunemente definito anche Codice SdI

Il codice destinatario è stato introdotto dalla fatturazione elettronica. Dato che il flusso prevede l’invio delle fatture al Sistema di Interscambio, indicato con l’acronimo SdI, in maniera “comune”, il codice destinatario viene anche definito come “codice Sdi”.

Codice Univoco Ufficio

Quando si fattura verso la pubblica amministrazione, nella fattura va indicato il codice univoco ufficio.
Il codice univoco ufficio ha una lunghezza di 6 caratteri, sempre alfanumerici.

Codice destinatario per clienti consumer

Un consumatore finale non è dotato di codice destinatario. La fatturazione elettronica verso questi soggetti,  deve essere comunque emessa, e nel codice destinatario vanno indicato “0000000”, (sette volte zero).

 ­ approfondisci l’argomento : codice destinatario, B2B, B2G, B2C ed esterometro 

Il codice destinatario con COMPANY015

Il codice destinatario viene inserito nella scheda clienti.
Nel momento della registrazione del cliente, in base al tipo cliente (business, consumer, PA), indico il codice destinatario o il codice univoco ufficio.

  • CLIENTI
    • scegli tipo clienti
    • indica codice destinatario