Codice destinatario sdi fattura elettronica

codice destinatario sdi fattura elettronica

Cosa vuol dire “SdI fatturazione elettronica” ?

La fattura elettronica per il ciclo attivo, viene consegnata ai clienti attraverso il sistema di interscambio. Lo SdI svolge la funzione di “postino” e per consegnare il documento (fattura o nota di credito), deve conoscere l’indirizzo telematico del destinatario (il  nostro cliente). Questo significa che per far recapitare le nostre fatture elettroniche ai clienti dobbiamo indicare per ognuno di loro l’indirizzo telematico, quello che oramai volgarmante viene indicato come codice destinatario sdi.

Codici pubblica amministrazione (PA)
Nel caso della pubblica amministrazione , l’indirizzo telematico è rappresentato dal codice univoco ufficio, noto anche come codice IPA, che può essere ricavato, nel caso l’ente non l’abbia comunicato, dall’indice della pubblica amministrazione a questo indirizzo web. Il codice per la pubblica amministrazione è composto da 6 caratteri alfanumerici.

Codici destinatari privati (B2B)
Per i clienti comunemente indicati come “privati“, ossia i clienti business (aziende, liberi professionisti, etc), quindi non consumatori finali, l’indirizzo telematico per la consegna della fattura elettronica, può essere rappresentato o dal codice destinatario oppure dall’indirizzo pec (posta elettronica certificata). Per questa categoria di clienti quando viene indicato il codice destinatario lo stesso viene preso come riferimento per la consegna dei documenti elettronici, anche se è stata indicata la pec. Nel caso invece in cui è indicata la pec come indirizzo di destinazione, nel codice destinatario va indicato il valore convenzionale pari a “0000000” (sette zero).

Per la categoria dei consumatori finali, che non ricevono le fatture in formato elettronico, va sottolineato che, al cliente va consegnata la fattura in formato cartaceo e contemporaneamente va emessa la versione elettronica, indicando come codice destinatario il valore convenzionale pari a “0000000” (sette zero) ed la stessa va inviata al Sistema di Interscambio.

Esterometro

Nel caso vengano emesse fatture verso soggetti non residenti sul territorio italiano, è facoltativa l’emissione della fattura elettronica in sostituzione dell’esterometro. In tal caso nel codice destinatario va inserito il valore “XXXXXXX” (sette volte la lettera “X”). La fattura va emessa ed inviata in modo che venga “consegnata” ed inserita nel cassetto fiscale dell’Agenzia dell’Entrate, nella sezione delle fatture emesse.

Codice destinatario SDI fattura elettronica

Riepilogando :
– pubblica amministrazione : codice univoco ufficio
– clienti business : codice destinatario o pec
– consumatori : codice destinatario con valore pari a “0000000”
– non residenti : codice destinatario con valore pari a “XXXXXXX”

Con COMPANY015 puoi emettere le fatture elettroniche per Pubblica Amministrazione e per i Privati, evitando errori di emissione e condividendo i dati direttamente con il tuo commercialista.
Prenota la tua dimostrazione online scopri come qui

Semplifica il tuo lavoro, gestisci le fatture elettroniche con COMPANY015 e riduci gli scarti da parte del Sistema di Interscambio PROVA ORA

guarda il tutorial : codice destinatario sdi fattura elettronica

resta sempre aggiornato
iscriviti alla newsletter
ottieni informazioni fiscali, amministrative e gestionali per aziende e liberi professionisti direttamente sulla tua email
scopri perchè iscriversi
condividi questo contenuto
Lascia un tuo parere sull'argomento