Esterometro : Cos’è e come gestire le scadenze dal 2020

Cos’è l’esterometro?  L’esterometro è una comunicazione telematica fatta all’Agenzia delle Entrate, relativa a tutte le operazioni attive e passive intercorse tra soggetti stabiliti in Italia, siano essi imprese o professionisti e soggetti stabiliti in paesi facenti parte dell’Unione Europea e quelli extra UE (operazioni transfrontaliere) . Quando viene fatta la comunicazione all’Agenzia delle Entrate? A

5 cose da fare per digitalizzare una microimpresa

E’ sotto gli occhi di tutti : il livello di digitalizzazione della microimpresa italiana è basso. Da alcuni rapporti stilati all’inizio del 2019, su un campione di oltre 1000 microimprese,  meno del 30% fa uso di strumenti digitali nella propria attività. Le microimprese sono l’ossatura del sistema economico italiano, sono aziende familiari con un massimo

Non solo fatture in cloud

Dopo l’introduzione della fattura elettronica, il numero delle attività che hanno adottato un sistema software per la gestione delle fatture e’ cresciuto notevolmente. La nuova normativa e’ stata un semaforo verde per l’inizio di un nuova fase di digitalizzazione per le micro imprese, i liberi professionisti ed i lavoratori autonomi. L’adozione di strumenti informatici scelti

Le regole per emettere la fattura elettronica verso la PA senza sbagliare

fattura elettronica pa

Quello che devi sapere per non vederti rifiutata la fattura elettronica dalla Pubblica Amministrazione. L’obbligo di emettere fattura elettronica verso la pubblica amministrazione è in vigore in Italia, dal 2015. La nuova fatturazione per i privati ha cambiato qualcosa in merito ? Sulla carta no, chi lavorava con la pubblica amministrazione emetteva già la fattura

Le regole che devi conoscere sul reverse charge per non sbagliare

reverse charge definizione

Come funziona e cosa va fatto se si riceve una fattura in reverse charge. Definizione reverse charge Il “reverse charge”, o “inversione contabile”, è il meccanismo di applicazione dell’IVA per effetto del quale il destinatario della fattura è tenuto all’assolvimento dell’imposta in luogo del fornitore. Tale meccanismo è stato introdotto per evitare l’evasione dei versamenti