Come trovare nuovi clienti

Come trovare nuovi clienti

Come trovare nuovi clienti ?

La ricerca del cliente fa parte della gestione della propria attività. Qualsiasi imprenditore o libero professionista deve impegnarsi nelle attività per l’acquisizione della clientela, per far crescere il bacino di utenti a cui poter vendere i propri servizi e/o prodotti.
Oggi le cose sono sicuramente cambiate sul come farsi pubblicità, rispetto a quello che le aziende potevano fare o facevano 10 anni fa. In rete si trovano centinaia di siti e blog dedicati al marketing, ed alle tecniche per la ricerca di clienti online, con le informazioni sulle migliori strategie da applicare, completi anche di liste  di tutti gli errori da evitare. Tutto questo materiale disponibile sull’argomento “tecniche di vendita“, qualche anno fa era ad “uso” solo degli esperti, e se non si aveva un budget da investire, diventava difficile poterlo consultare. Oggi le cose sono diverse, abbiamo a disposizione sicuramente molto più materiale, e possiamo usare una tecnologia decisamente migliore, ma dobbiamo sapere cosa scegliere e come applicarlo, per trovare nuovi clienti.

Strategia di vendita e formazione

Oggi un imprenditore, o il libero professionista, deve avere una conoscenza degli strumenti e dei canali disponibili per attuare la propria strategia di vendita.
Come fa un avvocato a trovare nuovi clienti ? ed un commercialista ? L’azienda che offre servizi di consulenza o di manutenzione per impianti telefonici, come riesce a contattare potenziali clienti nella sua zona di lavoro ?
Affrontare tutti gli argomenti che ruotano attorno al marketing in maniera approfondita non può essere oggetto di un unico post. Ci possiamo però impegnare a dare delle indicazioni di massima almeno su un unico aspetto : trovare nuovi clienti in zona.

Marketing di prossimità

La definizione del marketing di prossimità recita : tecnica di marketing che opera su un’area geografica delimitata. Tornado agli esempi di prima , l’avvocato può usare questa tecnica per trovare nuovi clienti nella zona in cui ha lo studio.
Quali strumenti uso per il marketing di prossimità ?
Viene naturale pensare che se voglio farmi conoscere in un’area geografica identificata, posso fare pubblicità in quella zona, e quindi compro spazi su un giornale locale, prendo uno spazio pubblicitario su un tabellone in zona, uso una radio locale. Tutti mezzi utili, che possono servire al mio scopo. Ma per scegliere meglio il canale dobbiamo inserire nel discorso ciò che viene indicato con il percorso d’acquisto del cliente.

Intercettare il cliente

Il percorso d’acquisto , o processo di acquisto del cliente, quello che in inglese è chiamato “customer jouney” , indica le azioni che il nostro “potenziale” acquirente compie per arrivare ad acquistare il prodotto o il servizio che vendiamo. E’ chiaro oramai a tutti, essendo noi stessi dei clienti, che il primo step che viene fatto è la ricerca, per individuare il prodotto, il servizio o lo studio dell’avvocato o del commercialista dell’esempio di prima. Il cliente si informa, cerca chi offre il servizio/prodotto e logicamente come lo offre.
Quindi diventa fondamentale “intercettare” questo comportamento, in modo da proporci come soluzione alla ricerca fatta. Ho bisogno di un avvocato in zona, non ne conosco di persona, faccio una ricerca per trovarlo.

Lo strumento di ricerca

Arrivati a questo punto del discorso, è chiaro di cosa stiamo per parlare : lo smartphone. Oggi è il cellulare ad essere lo strumento principale con cui facciamo le nostre ricerche.  Le ricerche vengono normalmente effettuate sui motori di ricerca, sui social network e sulle app dedicate.
Così se il nostro avvocato di prima, vuol farsi trovare, dovrà avere un’ identità digitale online e magari essere presente in app dedicate alla ricerca, per aumentare la probabilità di essere contattato da nuovi clienti. Non va sottovalutato l’aspetto fondamentale: intercettare la ricerca di un cliente, mentre sta cercando la soluzione alla sua esigenza, vale più del fatto che possa vedere la nostra pubblicità per strada mentre è alla guida della sua auto.

Ottimizzazione e semplificazione

Tirando le somme quindi il nostro avvocato deve investire in pubblicità, fare almeno un sito, creare un’app, e logicamente pubblicizzare anche questa. Fatto salvo il sito web e l’eventuale pubblicità offline, per risolvere il problema in maniera veloce, l’avvocato può inserire il proprio studio nell’app quiinzona e contemporaneamente sul portale dedicato alle aziende ed ai liberi professionisti guida-aziende-italiane.it. Questo gli permette di avere una visibilità diffusa, dato che l’app è in download gratuito per tutti,  ed è pensata proprio per far trovare le attività nella zona in cui l’utente si trova. Il portale invece offre la visibilità ottenuta dai motori di ricerca. Nel caso l’azienda o il libero professionista sceglie questo tipo di soluzione, può ottenerle in maniera gratuita , se decide di gestire la propria azienda con COMPANY015. In questo modo con un’unica soluzione gestisce l’attività, dalla fatturazione elettronica al GDPR, etc … ed allo stesso tempo, promuove i propri servizi e prodotti.
Puoi leggere maggiori informazioni sull’argomento a questo link.

quiinzona – l’app con tutto il mondo intornoSCARICA GRATIS
quiinzona spot

Potrebbero interessarti anche :

resta aggiornato sulle tecniche di marketing per le attività
iscriviti alla newsletter
ottieni informazioni fiscali, amministrative e gestionali per aziende e liberi professionisti direttamente sulla tua email
scopri perchè iscriversi
condividi questo contenuto
Lascia un tuo parere sull'argomento