Mancata consegna fattura elettronica

mancata consegna fattura elettronica

Cosa fare quando riceviamo un messaggio per mancata consegna fattura elettronica ?

Con l’entrata in vigore da Gennaio 2019 della fatturazione elettronica sono cominciate anche ad emergere le difficoltà in merito alla nuova metodologia di emissione delle fatture .
Abbiamo già affrontato in precedenza come funziona il ciclo della fatturazione elettronica in questo articolo , in cui trovate anche un infografica del flusso di fatturazione.
Il sistema della fatturazione elettronica si basa su processi informatici che scambiano dati,  ed è possibile che possano verificarsi dei temporanei problemi tecnici.

Mancata consegna fattura attiva

Quando viene emessa una fattura attiva o una nota di credito , viene inviato il documento al Sistema di Interscambio che provvede a consegnare il documento al nostro cliente. Se nel compiere questo processo il SdI non riesce a recapitare il documento, ci restituisce un codice di mancata consegna.
In COMPANY015, ogni messaggio ricevuto dal Sistema di Interscambio, viene segnalato da una “notifica automatica“, ed i codici di “scarto” o di “mancata consegna”, sono segnalati nella sezione “Invio SdI”, come spiegato in questo articolo.
Quando si riceve un messaggio di “mancata consegna” (codice MC), dal Sistema di Intescambio, significa che SdI non è riuscito a recapitare il documento al cliente. Assieme al messaggio c’è l’indicazione che il documento è comunque disponibile nel cassetto fiscale del cliente, il testo del messaggio comincia con la dicitura “La fattura è disponibile in consultazione nell’area riservata a partire dalla ‘Data Messa a Disposizione‘.” Questo vuol dire che noi abbiamo completato il nostro processo, ossia l’invio, ma dobbiamo necessariamente avvertire il nostro cliente del problema intercorso in modo che lo stesso possa scaricare la fattura dal proprio cassetto fiscale. Se proviamo ad inviare di nuovo la fattura è probabile che il Sistema di Intescambio ci restituisca un messaggio di scarto “NS – Fattura duplicata“, che sta ad indicare il fatto che il Sistema di Intescambio e l’AdE hanno già acquisito la nostra fattura.

Mancata consegna fattura passiva

Nel caso ci troviamo dall’altra parte, ossia è un nostro fornitore che ci avverte che non è riuscito a recapitare il documento, possiamo a nostra volta scaricare il documento dal cassetto fiscale, ed importalo in COMPANY015, seguendo la procedura che è riportata nel video tutorial a seguire. COMPANY015 permette di importare il file presente nel cassetto fiscale, sia esso in formato XML o P7M.
La fattura passiva a questo punto viene importata e di conseguenza inserita nel ciclo passivo della nostra attività.

Riepilogando.
Nel caso di fattura attiva con messaggio di mancata consegna dobbiamo avvertire il nostro cliente di prelevare la fattura dal suo cassetto fiscale.
Nel caso di fattura passiva, per cui il nostro fornitore ci avverte che non è riuscito a consegnare il documento, possiamo scaricare il file dal nostro cassetto fiscale.
Per scaricare le fatture dal cassetto fiscale si può consultare questo link

Copia di cortesia

COMPANY015 permette di inviare la copia per email della fattura emessa. In questo modo il nostro cliente è avvertito che sta per ricevere una fattura a lui indirizzata. L’invio viene effettuato creando un link riservato per il nostro cliente dal quale può visualizzare o scarire la versione PDF del documento che di fatto non viene allegato al messaggio di invio, ma resta disponibile per il download nell’area riservata al cliente.

Usare un software progettato per gestire tutto il flusso della fattura elettronica in maniera automatica fa risparmiare tempo e denaro SCOPRI LE SOLUZIONI
guarda tutorial  : mancata consegna fattura
come importare fattura da cassetto fiscale

Potrebbero interessarti anche :

resta sempre aggiornato
iscriviti alla newsletter
ottieni informazioni fiscali, amministrative e gestionali per aziende e liberi professionisti direttamente sulla tua email
scopri perchè iscriversi
condividi questo contenuto
Lascia un tuo parere sull'argomento