Don Camillo, Peppone ed il consulente informatico

consulenza informatica

Cos’è la consulenza informatica ?

All’epoca di Don Camillo e Peppone, i riferimenti per le comunità erano il prete ed il sindaco. In tutti i periodi storici c’è sempre stato bisogno di figure con esperienze che potessero supportare il tessuto sociale e lavorativo. Oggi indubbiamente siamo nell’era della tecnologia, le “case del popolo” e le “parrocchie” sono state sostituite dai social e dalla rete.
Oggi chi sono le figure di riferimento ?
Per il settore lavorativo, nel nostro esempio non prendiamo a riferimento la grande azienda, che necessariamente è strutturata in maniera diversa, ma un’attività medio piccola o il libero professionista. Per questo tipo di attività, sicuramente una figura di riferimento è il commercialista, che assiste nelle operazioni di gestione contabile e fiscale e che diventa fondamentale per tutta la parte che riguarda il rispetto delle leggi e degli adempimenti che le imprese devono rispettare. Normalmente dietro al commercialista ci sono figure che si occupano anche della parte di gestione del personale, e per alcuni tipi di impresa ci sono le figure che gestiscono la sicurezza aziendale.
Ma basta ?
Fino a qualche anno fa, l’uso quotidiano di strumenti informatici durante i processi lavorativi, era quasi ad esclusivo utilizzo di grandi realtà aziendali, ma da un pò di tempo non è più così.

Cosa è cambiato?

Facciamo l’esempio di un’azienda con tre collaboratori, che si occupa di assistenza su impianti di riscaldamento. Per la gestione dell’attività, fino a qualche anno fa poteva fare a meno di usare un sistema informatico dedicato ed integrato. Il computer veniva usato per emettere le fatture, usando magari excel, i rapportini di intervento venivano scritti a mano e a fine mese tutto era inviato al commercialista. L’azienda aveva anche fatto il sito internet, quando tutti “dovevano“ fare il sito, ed era rimasto li. Poi l’azienda aveva deciso di aprire anche la pagina social, il facebook, ed anche quello è rimasto li a “prendere polvere“.
Poi sono successe alcune cose : tutti hanno cominciato ad usare gli smartphone, in Italia a maggio 2018 è entrata in vigore la nuova normativa privacy, ed a gennaio 2019 è partita la fatturazione elettronica.

Come capirci qualcosa.

Noi siamo “l’oste”, se stai leggendo questo articolo sei nella nostra osteria, noi facciamo consulenza informatica e ti diciamo che questo tipo di consulenza ti serve, e ti diciamo anche che la nostra è proprio fatta bene.
Dalla definizione di wikipedia, “la consulenza informatica consiste nella prestazione professionale di una o più persone esperte nel settore informatico aziendale, che fornisca consigli all’impresa su come utilizzare al meglio le tecnologie dell’informazione”.
Questo è quello che fa un consulente informatico, questo è quello che facciamo noi.
Che tu sia un libero professionista o un’azienda hai bisogno di “pagare” qualcuno che ti aiuti a “risparmiare” tempo e denaro, e ti fornisca gli strumenti tecnici e di conoscenza, e ti possa supportare nella tua attività lavorativa.
Gli aspetti che devi affrontare dal punto di vista tecnico sono tanti, non ti conviene avere una sola interfaccia a cui rivolgerti ?

Perché pagare qualcuno per usare strumenti gratuiti ?

Quanto sfrutti gli strumenti digitali presenti sul mercato ? Come usi la tua email ? Il software gestionale è quello adatto alla tua attività? Lavora su qualsiasi sistema operativo ? Puoi usarlo dal divano di casa ? A fine mese sai perfettamente quello che hai speso ed incassato? Il tuo commercialista continua a rincorrerti per avere i documenti? Hai un whatsapp aziendale? Usi whatsapp web ? Conosci tutti gli strumenti digitali gratuiti per il tuo business ? Sui social guardi ancora solo i gattini ? Il tuo concorrente esce nei risultati dei motori di ricerca e tu no ? E logicamente sai benissimo cosa è il data breach. Se quello che hai appena letto è tutto chiaro , puoi essere contento, hai un’ottima conoscenza della situazione e probabilmente non hai bisogno di una figura professionale come la nostra.
Se invece ti è venuto qualche dubbio, allora forse è il momento di rivolgerti ad un professionista di settore.

Questo è il consulente informatico, l’azienda che avendo a disposizione professionisti che conoscono gli strumenti, le regole, ed hanno l’esperienza, possono supportarti per migliorare la gestione della tua attività.

Se hai bisogno di una consulenza contattaci

Potrebbero interessarti anche :

resta sempre aggiornato su novità per aziende e liberi professionisti
iscriviti alla newsletter
ottieni informazioni fiscali, amministrative e gestionali per aziende e liberi professionisti direttamente sulla tua email
scopri perchè iscriversi

 

condividi questo contenuto
Lascia un tuo parere sull'argomento